Trattamenti

Image
Tatuaggio semipermanente delle sopracciglia
Image

Quali sono i trattamenti

 MICROBLADING –IL TATUAGGIO SEMIPERMANENTE E’ UNA BELLISSIMA TECNICA MANUALE CHE IN SOLE DUE SEDUTE PERMETTE DI MIGLIORARE, DELINEARE O CORREGGERE LA SOPRACCIGLIA.

   Scelto dalle donne e dagli uomini di ogni età per perfezionare, esaltare, infoltire, definire la linea delle sopracciglia, il tatuaggio semipermanente permette di essere sempre in ordine in qualunque momento della giornata, che ci si trovi al lavoro, al mare, in palestra o in piscina.
   Questa tecnica manuale ci permette di avere delle sopracciglia ordinate e definite, un sguardo fresco e intenso con l’effetto lifting naturale per dei occhi bellissimi, a volte ricostruendo l’arcata sopraccigliare con la tecnica del pelo a pelo ultra realistico.
   Direi che e proprio il tempo di rinunciare ai prodotti di make up per le sopracciglia che non tengono e alla fatica di disegnarle in modo sbagliato e con tempi lunghi!
   Il trucco semipermanente è la certezza che ogni più piccolo particolare sia sempre a posto, ma soprattutto è un trattamento che dona la possibilità di valorizzare la propria immagine, mantenendo un aspetto del tutto naturale.
   Quanta importanza hanno le nostre sopracciglia?!.... con l'esempio di sotto direi tanta ...ma proprio TANTISSIMA ! Occhi stupendi incorniciati  da sopracciglia all'altezza.

 

  A differenza del tatuaggio a macchina dura di meno (il che può essere un vantaggio dato che nel corso del tempo cambiano non soltanto il nostro viso ma anche le tendenze e il nostro gusto estetico).
   L’effetto svanisce in modo molto naturale - con la technica Phibrows che uso abbiamo la  garanzia di questo effetto e non si potrà dire che e stata sottoposta ad un trattamento estetico .  Per mantenerlo basta un ritocco ogni 6/12 mesi (la frequenza del ritocco dipende molto dal tipo di pelle e stile di vita). Dopo circa due anni (asseconda del tipo di pelle) il disegno se non ritoccato scompare.

 
Come funziona

   Come dice la parola, il tatuaggio semipermanente non è per sempre. A differenza del classico tatuaggio corporale, i pigmenti usati nel tatuaggio semipermanente vengono eliminati negli anni, “mangiati” dai macrofagi, cellule mononucleari dei tessuti che hanno il compito di inglobare, distruggere i corpi estranei ed espellerli dall’organismo.
   I pigmenti sono composti da una soluzione di polveri minerali stabile e ipoallergenica. Le polveri utilizzate sono ad altissima tollerabilità, per questo vengono impiegate anche dalle industrie farmaceutiche per colorare le capsule dei medicinali. La soluzione è testata dermatologicamente a livello tossicologico e batteriologico.
Il nichel nei pigmenti è un argomento che sicuramente sembra non essere sufficientemente conosciuto. 
   È un dato di fatto che non esiste alcun pigmento sul mercato che non contiene tracce di nichel. È anche un fatto che in alcuni paesi non è prescritto dalla legge che le tracce di nichel devono essere specificatamente enfatizzate e dichiarate. Pertanto, se esiste un pigmento in cui l'esistenza di tracce di nichel non è marcata, non significa che non siano presenti. Il nichel di solito esce dal processo di produzione, anche se secondo il ResAP 2008 non deve superare i 5 ppm.
La quantità di 5 ppm è completamente innocua anche per le persone allergiche al nichel.
   Allo stesso modo l’attrezzatura e gli accessori sono sempre rigorosamente conformi alla normativa CE e ogni componente utilizzato nel trattamento è sterile e monouso (aghi, puntali, capsule porta pigmento, ecc.). Il trucco semipermanente viene effettuato con apparecchiature e interventi molto più delicati di quelli utilizzati nel tatuaggio artistico applicato al corpo e consente anche di creare punti luce, pigmentare cicatrici e ricostruire o perfezionare l'arca sopraccigliare con un metodo meno invasivo rispetto alla dermopigmentazione con un effetto  molto naturale e realistico, di avere l'effetto del LIFTING SENZA BISTURI!
 
Il trucco semipermanente si esegue in due sedute:
   Nella prima seduta, il trucco viene effettuato interamente come se dovesse essere già ultimato. Si cerca di capire l’esigenza della cliente e si disegna la forma con una matita dalla punta sterile. Una volta stabilito il disegno, la seduta di Microblading dura tra le due e le tre ore.
   Nella seconda seduta, prevista dopo almeno un mese per lasciare che la pelle si desensibilizzi e perché il colore si stabilizzi, il lavoro si completa con il fissaggio, che rende il colore più brillante e duraturo.
   Soltanto con la seconda seduta il trattamento e completo.

   Prima di eseguire il lavoro viene eseguita una prova, scegliendo con il cliente il colore che più si avvicinano alla sua immagine ideale e che più lo valorizzano. La morfologia del volto, il colore della carnagione e quello dei capelli devono armonizzarsi alla perfezione con il disegno.

   Un ritocco annuale permette di mantenere l’intensità delle linee tracciate e per un effetto sempre luminoso e perfetto, oltre che più economico, ad eccezione dell’eyeliner che dura molto di più.
   Il 70% del lavoro dipende da come la cliente si prende cura della nuova sopracciglia dopo il lavoro per dieci giorni. Importantissima è l’igiene, in particolare lavare con acqua tiepida e sapone neutro la parte e applicare una crema a base di vitamina E.  
   Il segreto per mantenere il colore delle labbra e delle sopracciglia sempre brillante è quello di proteggere e idratare la parte interessata con uno schermo solare, nel caso ci si esponga al sole o a lampade UV, comportamento che sarebbe sempre opportuno attuare anche con il resto del corpo, in modo da mantenere una pelle giovane e sana. La durata del trucco semipermanente è molto soggettiva in quanto dipende dall’esfoliazione naturale di ogni singola cliente.

Trattamenti eseguiti da Cristina Iuliana Damian